LO SCONTRO AL VERTICE DI CASTELVETRO TRA TERRE DI CASTELLI E CITTADELLA TERMINA A RETI BIANCHE, 0-0 IL RISULTATO FINALE

TERRE DI CASTELLI 0 

CITTADELLA VIS MODENA 0 

Terre di Castelli: Auregli, Gargano, Saccani, Ferrari (30’st Hoxa), Dembacaj, Gozzi (22’pt Hajbi), Pigozzi, Pampaloni, Esposito E (16’st Bruno), Esposito L (44’st Stanco), Scarlata (34’st Malo). A disposizione: Venturelli, Cornia, Ben Driss, Carta. All. Domizzi

Cittadella Vis Modena: Narduzzo, Sejdiraj, Pivetti, Arati (28’Covili), Aldrovandi, Serra, Caesar Tesa (42’st Bandaogo), Falanelli (27’st Boilini), Guidone, Malivojevic, Martinez. A disposizione: Rosa, Caselli, Pezzani, Mondaini, De Lucca, Ridolfi. All. Salmi

Arbitro: Previdi di Modena 

Ammoniti: Arati, Covili, Hoxa 

Note: 5 minuti di recupero primo tempo, 4 minuti di recupero secondo tempo 

Castelvetro (Modena) - LO SCONTRO al vertice che ha chiuso il girone di andata del Girone A di Eccellenza, al “Venturelli” di Castelvetro tra Terre di Castelli e Cittadella Vis Modena termina 0-0. Primi quindici minuti di studio delle due squadre. La partita è stata interrotta per alcuni minuti a causa di un grave infortunio a Simone Gozzi. Brividi per il Cittadella quando Scarlata salta Serra, va sul fondo priva il tiro ma la palla esce. Emanuel Esposito scende sulla sinistra, palla in mezzo, il fratello Luca la calcia di poco fuori dalla porta difesa da Narduzzo. Super occasione per il Citta quando Arati calcia, sul pallone si avventa Falanelli che da posizione super interessante calcia altissimo. Dopo cinque minuti di recupero, termina il primo tempo tra Terre di Castelli e Cittadella Vis Modena ancora ferme sullo 0-0. Falanelli innesca Guidone che prova a calciare a botta sicura, il difensore devia la sfera in corner. Punizione da zona molto interessante per la squadra ospite, Malivojevic calcia basso, la conclusione finisce poco a lato. Malivojevic manda in porta Caesar Tesa con un bellissimo assist, Auregli para bene. Scarlata, uno dei tanti ex di turno, prova a calciare dalla distanza ma Narduzzo si accartoccia e fa sua la sfera. Boilini ci prova dalla distanza, palla clamorosamente sul palo, sulla ribattuta si avventa Martinez che insacca ma il guardalinee alza la bandierina, fuorigioco. Boilini innescato sulla destra, la mette in mezzo ma la retroguardia di casa allontana bene. Finisce, quindi, la partita. Il Campo ha dato il suo verdito, Terre di Castelli - Cittadella Vis Modena 0-0. 


IL CAMMINO DEL CITTA IN COPPA SI INTERROMPE CONTRO IL MONTECCHIO, UN PAZZO 4-4 IN CASA ED I RIGORI REGALANO AGLI AVVERSARI IL PASSAGGIO DEL TURNO

CITTADELLA VIS MODENA 4 MONTECCHIO 4
(7-8 dopo i calci di rigore)

Cittadella Vis Modena: Neri, Veronesi, De Lucca, Arati, Caselli, Covili (12’st Serra), Pezzani, Vernia (12’st Bandaogo), Ridolfi (23’st Temzen), Mondaini (17’st Gimmati), Falanelli (17’st Fugallo). A disposizione: Imbimbo, Ruini, Veneri, Martinez. All. Salmi Montecchio: Sodano, Sane, Torri, Bassoli, Neri, Longhi (11’pt Contini), Lusetti, Romanciuc, Attolini, Dall’Aglio, Frontera. A disposizione: Voltolini, Blotta, Borghi, Migale, Iemmi, Contini, Corbelli, Pavarini, Musi. All. Ferretti

Arbitro: Cosmin di Bologna
Ammoniti: Sane, Fugallo, Temzen, Contini
Reti: 17’pt Contini (Autogol), 23’pt Ridolfi, 39’pt Bassoli, 42’pt Attolini, 5’st Mondaini, 9’st Ridolfi, 25’st Contini, 31’st Lusetti
Note: 1 minuto di recupero primo tempo, 3 min di recupero

San Damaso (Modena) - IL PERCORSO in Coppa Italia del Cittadella Vis Modena in Coppa Italia si interrompe ai quarti di finale contro il Montecchio. La partita terminerà 4-4 in tempi regolamentari, 7-8 dopo i calci di rigore. Falanelli ci prova sugli sviluppi di un calcio d’angolo, palla alta sopra la traversa. Ancora l’ex attaccante di Modena e Modenese tenta la conclusione, sfera che termina sul fondo. Alan Vernia ci prova direttamente da calcio di punizione, nulla di fatto. I padroni di casa passano in vantaggio grazie ad un’autorete di Filippo Contini che prova ad intervenire su un traversone dalla sinistra ma la palla termina alle spalle dell’ incolpevole Sodano. Cittadella Vis Modena - Montecchio 1-0. Arriva anche il raddoppio targato Citta: Alan Vernia crossa dalla destra un cross al bacio per Ridolfi che incorna e forma il 2-0. Formazione di casa vicinissima al terzo gol, bella discesa sul fondo di Vernia, cross in mezzo, Ridolfi ci prova di prima intenzione ma Sodano para egregiamente. Portiere del Montecchio ancora provvidenziale su Falanelli che batte un calcio di punizione, conclusione violenta, Sodano in tuffo mette in angolo. Montecchio accorcia le distanze con Bassoli: Cittadella - Montecchio 2-1. Gli ospiti insistono e trovano il gol del pari con Attolini che di testa batte Neri e firma il 2-2. Dopo un minuto di recupero termina il primo tempo. La ripresa inizia con il Citta che ci prova sin dalle prime battute, arriva la rete del 3-2 per i padroni di casa che porta la sigla di Nicolò Mondaini che manda la palla in fondo al sacco con un bel diagonale. La squadra di Salmi cala il poker con Mattia Ridolfi, 4-2 e per lui è doppietta. C’è tempo anche per il 4-3 del Montecchio, cross in mezzo e Contini, autore dell’autogol iniziale timbra. Gli ospiti ci credono e arriva anche la rete del 4-4 con Lusetti. Il signor Cosmin di Bologna, Direttore di gara della sezione di Bologna, pone fine al match. Si va ai calci di rigore. Il Montecchio vince la sfida dagli undici metri e si qualifica alla semifinale di Coppa Italia.


CITTADELLA VIS MODENA E COLORNO REGALANO SPETTACOLO, LA SFIDA TERMINA 2-2

CITTADELLA VIS MODENA 2

COLORNO 2

Cittadella Vis Modena: Narduzzo, Sejdiraj, Pivetti, Arati (23’st Covili), Aldrovandi, Serra, Caesar Tesa (1’st Vernia), Bandaogo (19’st Falanelli), Ridolfi, Malivojevic, Martinez. A disposizione: Neri, Gimmati, Caselli, Pezzani, De Lucca, Mondaini. All. Salmi 

Colorno: Cattabiani, Denti, Renzetti (50’st Castagnetti), Morrone (23’st Toma), Setti, Bersanelli, Piscicelli (43’st Mariniello), Pessagno, Delporto, De Rinaldis, Carrasco. A disposizione: Iselle, Manghi, Ferrarini, Gabbi, Lo Re, Lorenzini. All. Galli

Arbitro: Carlini di Cesena 

Ammoniti: Sejdiraj, Arati, Carrasco, De Rinaldis, Salmi, Vernia, Covili

Reti: 26’pt Carrasco, 11’st Serra, 42’st Delporto, 459’st Malivojevic 

Note: 1 minuto recupero primo tempo, 5 minuti di recupero

Modena - CITTADELLA VIS MODENA - Colorno, valevole per la giornata numero quattordici del Campionato di Eccellenza, giocata al campo “Botti” di Modena, termina 2-2. Un match dove è successo di tutto e pieno di emozioni. Il Citta era chiamato ad una reazione dopo la prima sconfitta subita in campionato, domenica scorsa, in casa della Correggese ma veniamo al match contro i giallo-verdi. 

Gonzalo Martinez, uno dei tanti ex di turno di giornata, ci prova dalla lunga distanza, ma non gli riesce la corretta angolazione. Il Colorno batte una serie di angoli, ma senza risultato. Quando sta per scoccare la mezz’ora, gli ospiti passano in vantaggio con Carrasco, discesa di Morrone sulla destra, poi Narduzzo prima esce bene su Delporto, ma può  nulla sulla ribattuto di Carasco, a porta vuota. La formazione ospite continua a pigiare sull’accelleratore, De Rinaldis costringe  Narduzzo ad una parata provvidenziale. Il primo tempo finisce con la formazione di mister Galli in avanti per una rete a zero. Inizia la ripresa ed il Citta si mostra subito pimpante ed in cerca del gol del pareggio. Martinez va vicinissimo al gol del pari ma la sfera esce inesorabilmente sul fondo. Successivamente tocca a Narduzzo compiere un intervento prodigioso su un colpo di testa di Morrone. Gli sforzi del Cittadella vengono premiati, i ragazzi di Salmi trovano il gol dell’1-1 con Giacomo Serra che infila alle spalle di Cattabani con un bel tiro al volo in area piccola. Nella fase finale della gara si accendono gli animi ma anche le giocate ed i colpi di scena. Gli ospiti passano sul 2-1 con un calcio di rigore di Delporto. Il recupero è in corso, la sfida pare finita quando Milos Malivojevic si inventa una giocata, calcia in porta e realizza la rete del definitivo 2-2. Dopo pochi istanti l’arbitro, il signor Carlini di Cesena, fischia tre volte e pone fine alla contesa. Cittadella Vis Modena - Colorno termina in pareggio. Il distacco dalla seconda rimane di quattro punti per il Cittadella che nonostante un pareggio ed una sconfitta nelle ultime due gare mantiene il primato nel girone A di Eccellenza.

CITTADELLA VIS MODENA - COLORNO 2-2. 

IL COMMENTO DI MISTER FRANCESCO SALMI 

FRANCESCO SALMI, ALLENATORE CITTADELLA VIS MODENA:« Stiamo passando un  momento difficile. Abbiamo buttato via il primo tempo, come è successo a Correggio. Nel secondo tempo abbiamo provato a rimediare il risultato ma non era facile. I ragazzi sono stati molto bravi a volerlo rischiando anche di perderla. Nel secondo tempo abbiamo fatto bene, nella prima frazione no. E’ un momento difficile e ne verremo fuori».  


IL BIG MATCH DI CORREGGIO TERMINA 2-1 PER I PADRONI DI CASA. PRIMA SCONFITTA STAGIONALE PER IL CITTA

CORREGGESE 2

CITTADELLA VIS MODENA 1

Correggese: Cipriani, Ghizzardi (36’st Vittorini), Ughetti, Galli, Bertozzini, Gigli, Simoncelli, Galletti (43’st Colombo), Cappelluzzo (21’st Staiti), Luppi, Leonardi (42’st Mastaj). A disposizione: Cavazza, Vittorini, Colombo, Andolina, Catellani, Candeloro, Truzzi, Mastaj. All. Gallicchio

Cittadella Vis Modena: Narduzzo; Sejdiraj, Aldrovandi, Serra, Boilini (43’st Pezzani); Caesar Tesa (13’st Falanelli), Covili (27’st Vernia), Bandaogo (1’st Ridolfi); Martinez, Mondaini (43’st Pivetti), Martinez. A disposizione: Neri, Gimmati, Caselli, Arati, Falanelli. All Salmi

Arbitro: Armenia di Ragusa 

Ammoniti: Bandaogo, Serra, Luppi, Ghizzardi, Cipriani, Ughetti, Malivojevic   

Reti: 35’pt Leonardi, 40’st Leonardi, 48’st Martinez

Note: 3 minuti di recupero primo tempo, 4 minuti di recupero secondo tempo

Correggio (Reggio Emilia) - IL BIG MATCH della tredicesima giornata del Girone A di Eccellenza tra Correggese e Cittadella ha visto prevalere i padroni di casa per 2-1 sulla truppa condotta da mister Salmi. Il primo squillo lo da il Cittadella: Martinez ci prova dalla distanza, Cipriani respinge, Bandaogo ci prova sulla ribattuta ma il portiere avversario devia in corner. Si fa vedere la formazione di mister Gallicchio dalle parti di Narduzzo: punizione da zona interessante per la Correggese, ci prova Simoncelli ma Narduzzo risponde presente in tuffo mandando la palla in calcio d’angolo. I padroni di casa possono usufruire di una punizione dal centrosinistra, un calcio d’angolo da punizione più ravvicinata, Simoncelli la mette dentro ma la difesa del Citta allontana bene. I padroni di casa passano in vantaggio con Leonardi. Cross dalla sinistra, l’attaccante biancorosso si trova in area e batte Narduzzo in mezza girata. Correggese - Cittadella 1-0. Termina il primo tempo al Borelli di Correggese con i padroni di casa in minimo vantaggio. Inizia la ripresa con i padroni di casa sempre in avanti. Gli ospiti ci provano con Boilini che entra in area e calcia, palla tra le braccia di Cipriani. Gli uomini di Salmi hanno a disposizione un calcio da fermo: ci prova Gonzalo Martinez ma il portiere avversario si accartoccia e fa sua la sfera. Ancora Citta in avanti, sempre su cacio di punizione, Martinez ci prova ma palla poco sopra la traversa. Malivojevic chiama Cipriani ad un altro intervento prodigio. Il numero dieci della formazione modenese batte una punizione respinta in corner. Ancora ospiti in avanti, Ridolfi sfrutta un’imprecisione della retroguardia avversaria, si trova in posizione molto favorevole, peccato che la conclusione finisca sul fondo. Cross in mezzo di Vernia dalla trequarti, Ridolfi di testa, telefonata tra le braccia di Cipriani. Ci prova anche Boilini con un tiro da fuori, sfera di poco fuori. Arriva il raddoppio della Correggese con Leonardi, per lui è doppietta. I padroni di casa realizzano la seconda rete in contropiede. Correggese - Cittadella 2-0. Ci prova Gonzalo Martinez ma la conclusione termina inesorabilmente alta. L’argentino trova la rete del 2-1 con Martinez. Finisce a Correggio con il medesimo punteggio. Per il Cittadella è la prima sconfitta stagionale in campionato. Prossimo impegno, in casa contro il Colorno. 


TRE PUNTI ESTERNI PER IL CITTA, BATTUTO IL SALSO PER 5-0

SALSOMAGGIORE 0

CITTADELLA VIS MODENA 5

Salsomaggiore: Menta, Morigoni, Allepo (6’st Dattaro), Pedretti, Furlotti, Orlandi, Ziliotti (9’st Yener), Billone, Martinez L (9’st Fanti), Berti (29’st Lattuca), Kamisi (23’st Brunani). A disposizione: Aimi, Compiani, Picciotti, Brasacchio. All. Ghia

Cittadella Vis Modena: Narduzzo, Sejdiraj, Azzi (16’pt Mondaini), Arati, Aldrovandi, Serra, Caesar Tesa (13’st Vernia), Bandaogo, Ridolfi (31’st Fugallo), Malivojevic (13’st Boilini), Falanelli (23’st Pezzani). A disposizione: Neri, Gimmati, Martinez, Covili. All. Salmi

Arbitro: Gippetto di Reggio Emilia
Ammoniti: Orlandi
Reti: 10’pt Ridolfi, 13’pt Malivojevic, 30’pt Caesar Tesa, 2’pt Falanelli, 6’st Malivojevic

Note: 2 minuti di recupero primo tempo, 3 minuti di recupero secondo tempo

Salsomaggiore Terme (Parma) - CITTADELLA CORSARO in quel di Salsomaggiore Terme, la capolista vince 5-0, in trasferta contro il Salso. Primi dieci minuti di studio in quel del Francani di Salsomaggiore tra la squadra locale e la truppa allenata da mister Salmi. Scoccati i dieci minuti del primo tempo, è Il Citta a passare in vantaggio con Mattia Ridolfi. L’ariete della formazione di Modena batte con un tiro potentissimo l’incolpevole Menta, innescato in maniera ottimale da Falanelli. Non si fa aspettare il raddoppio della compagine ospite: Malivojevic batte una posizione da zona interessante, la palla entra direttamente su calcio piazzato ed il numero dieci timbra lo 0-2 tra Salsomaggiore e Cittadella Vis Modena. Squadra ospite ancora in avanti, corner di Arati, palla per Malivojevic che, dal limite dell’area, calcia a botta sicura. Sfera deviata e corner. Sullo stesso calcio d’angolo arriva il tris, Willy Caesar Tesa incorna e batte per la terza volta l’estremo difensore avversario, 0-3 il parziale a Salsomaggiore Terme. Salsomaggiore si fa vedere dalle parti di Narduzzo quando Orlandi di testa fa una sponda per Leandro Martinez, ma Aldrovandi e soci sventano alla grande il pericolo. Dopo due minuti di recupero, finisce il primo tempo: Salsomaggiore - Cittadella Vis Modena 0-3. Inizia il secondo tempo con il quarto gol del Cittadella, Andrea Falanelli trasforma un calcio di rigore e porta il punteggio sul 4-0 per i ragazzi di Salmi. 5-0 in favore del Citta: Malivojevic trasforma con un bel diagonale dal centro sinistra. Punizione dal centro destra per il Salso, Narduzzo smanaccia in corner. Con la partita in ghiaccio, Mondaini ci prova dalla distanza, tiro a giro sul secondo palo per lui. Palla fuori di poco. Finisce al Francani di Salsomaggiore Terme, Salsomaggiore - Cittadella Vis Modena 0-5. La formazione di Salmi mantiene il primato in classifica nel Girone “A” di Eccellenza. Domenica prossima, seconda trasferta di fila, i ragazzi di Salmi sono attesi dal big match con la Correggese.


UN CITTA A VALANGA, LA SQUADRA DI SALMI SI IMPONE CON UN NETTO 6-1 SUL REAL FORMIGINE

CITTADELLA VIS MODENA 6
REAL FORMIGINE 1

Cittadella Vis Modena: Narduzzo, Sejdiraj, Boilini, Covili (38’st Arati), Caselli, Serra, Caesar Tesa (28’st Vernia), Bandaogo, Falanelli (7’st Malivojevic), Mondaini (28’st Azzi), Martinez (8’st Ridolfi). A disposizione: Neri, Aldrovandi, De Lucca, Pezzani. All. Salmi
Real Formigine: Cornia, Vacondio (11’st Iattici), Ricaldone, Marverti, Pappaianni, Ashong, Puglisi (28’st Digesù), Caselli, Habib, Cremaschi, Ruini (7’st Deri). A disposizione: Migliori,Marverti, Mondini, Zanni, Buffagni, Teneggi. All. Sarnelli
Arbitro: Balzano di Rimini
Ammoniti: Pappaianni, Cornia
Reti: 18’pt Serra, 21’pt Martinez, 23’pt Martinez, 39’pt Marverti, 14’st Caselli, 21’st Ridolfi, 37’st Bandaogo

San Damaso (Modena) - DOPO DUE PAREGGI CONSECUTIVI, il Cittadella Vis Modena torna alla vittoria. I ragazzi di Salmi ritrovano i tre punti con il Real Formigine, risultato finale: 6-1 in favore dei padroni di casa. Prima della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime dell’alluvione in Toscana. Formigine subito aggressivo, con la Cittadella attenta, e alla prima occasione sfiora il gol con Bandaogo, di testa. Squadra ospite subito pericolosa con Habib sempre attento a fare da sponda per i compagni, e poi con un buon sinistro impegna Narduzzo in una ottima parata. Forse nel momento miglior della compagine formiginese, è la Cittadella a passare in vantaggio con Serra che, grazie ad un perfetto cross di Martinez sulla destra: arriva sulla sinistra e al volo insacca la rete dell’1-0. Due minuti e Falanelli viene atterrato platealmente in area: l'arbitro decreta il rigore e Martinez trasforma. 2-0. Non passa tanto e Sejdiraj scambia con Martinez sulla sinistra e mette quest'ultimo in condizione di segnare la sua temporanea doppietta: 3-0 alla mezz’ora tra Cittadella e Formigine. Ancora una magistrale geometria dell'attacco casalingo, con Falanelli che impegna Cornia in una parata a terra provvidenziale. Sul finire della prima frazione di gioco, il Formigine trova il gol della bandiera: di testa, Luca Marverti che sfrutta alla perfezione un calcio d'angolo e realizza il 3-1. Subito dopo Falanelli sfiora la traversa con una punizione dal vertice sinistro dell'area ospite. Finisce qui il primo tempo con la squadra di Salmi che ha dimostrato di avere saldamente la gara in pugno. Inizia la ripresa con il Cittadella che sfiora il gol in contropiede con Martinez, che gira di sinistro, ma la conclusione diventa preda di Cornia. Buona azione del Formigine con Habib che prova di testa, ma la conclusione è alta. Quando scocca l’ora di gioco, ecco la rete del 4-1 di marca Cittadella che porta la firma del difensore Lorenzo Caselli. Rigore per la Cittadella: Ridolfi viene atterrato in area da Cornia e l’arbitro indica sicuro il dischetto, lo stesso attaccante trasforma per il quinto gol e timbra il 5-1. C’è spazio ancora per un’ultima emozione: la rete del 6-1 porta il nome di Bandaogo. Il centrocampista batte per la sesta volta l’estremo difensore avversario sugli sviluppi di una mischia. Dopo pochi istanti l’arbitro pone fine alla contesa: Cittadella Vis Modena - Real Formigine 6-1.


SIGLATO IL PATTO DI COLLABORAZIONE TRA LE SOCIETA’ EMILIANO-ROMAGNOLE E LO STAFF FEDERALE FIGC, CITTADELLA VIS MODENA TRA LE 54 FIRMATARIE.

Nella giornata di Sabato 21.ottobre presso lo stadio Renato Dall'Ara di Bologna è stato siglato il Patto di Collaborazione tra le Società del territorio Emiliano-Romagnolo e lo Staff Federale FIGC  che riguarda il progetto delle Aree di Sviluppo Territoriale del Settore Giovanile e Scolastico.

Alla presenza del Presidente del CRER-LND Simone Alberici, del Coordinatore Regionale FIGC Massimiliano Rizzello e del Responsabile Tecnico Regionale CFT-AST Davide Mattioli, le 54 Società firmatarie hanno manifestato l'intenzione di voler Collaborare in maniera Proattiva al progetto dei Centri di Formazione Territoriali.

Presente alla manifestazione il Presidente del Cittadella Vis Modena, Marco Lei,  che ha voluto sottolineare quanto questo progetto sia importante per la crescita del  Settore Giovanile della nostra società.

«Un Progetto - ha affermato il Responsabile del Settore Giovanile, Pier Franco Casadio - che darà modo sia ai nostri allenatori che ai nostri atleti di collaborare con i Tecnici Federali del Centro di competenza , svolgendo giornate di allenamento e di raduni, dedicati alle singole categorie  delle attività di Base».

«Un altro passo qualificante - ha  aggiunto il Presidente Lei - che porta la Nostra Società ad aspirare alla qualifica di SETTORE GIOVANILE di 3º LIVELLO».

Non è un traguardo, è solo un punto di partenza nel percorso di crescita della nostra società. Un ringraziamento speciale va al nostro staff che lavora tutti i giorni con passione facendo crescere al meglio i nostri ragazzi. 

#noisiamoilcitta 


CITTA A VALANGA, UNA DOPPIETTA DI FALANELLI, PEZZANI E SERRA STENDONO IL ROLO

CITTADELLA 4 ROLO 0

Cittadella: Narduzzo; Boilini (28’st De Lucca), Serra, Aldrovandi, Azzi; Bandaogo, Covili (28’st Arati), Pezzani; Martinez (20’st Ridolfi), Malivojevic (28’st Caesar Tesa), Falanelli (20’st Vernia). A disposizione: Neri, Mondaini, Sejdiraj, Caselli. All. Salmi Rolo: Grigoli, Ranieri, Errichiello (1’st Lotti), Galli, Minutolo, Budriesi, Serroukh (1’st Faraci), Tamagnini (25’st Scacchetti), Buffagni, Lari (43’st Amiura), Napoli. A disposizione: Lugli, Annarumma, Coviello, Amedei, Fofana. All. Ferraboschi Arbitro: Arienti di Cesena

Ammoniti: Serroukh, Martinez, Minutolo, Bandaogo, Falanelli
Reti: 22’pt Pezzani, 35’pt Falanelli, 37’pt Serra, 6’st Falanelli
Note: 1 minuto di recupero primo tempo, 2 minuti di recupero secondo tempo

San Damaso (Modena) - LA SETTIMA meraviglia consecutiva del Cittadella di Salmi arriva dopo aver battuto il Rolo, tra le mura amiche dell’”Allegretti” di San Damaso, la vittima di giornata è stato il Rolo allenato da mister Ferraboschi. Subito molto aggressivi gli ospiti, con il Cittadella che però prova a fare la partita, e Martinez alla prima punizione, di poco fuori area, sfiora la traversa. Non si vedono ancora iniziative degne di nota, il Rolo è molto attento e coperto. Padroni di casa ancora dalle parti del portiere avversario, Gonzalo Martinez ci prova direttamente su calcio di punizione, conclusione che finisce ben sopra la traversa. A metà della prima frazione, la rete del vantaggio Citta è nell’aria, infatti arriva il primo gol con la maglia della compagine modenese di Michele Pezzani, il centrocampista segna l’1-0 dopo una bella combinazione che gli consente di appoggiare in porta la rete del vantaggio modenese. Splendida triangolazione Martinez, Malivojevic, Falanelli, con quest'ultimo che insacca per il 2-0 di marca Cittadella.Sul finire del primo tempo, arriva il terzo gol che mette in ghiaccio la contesa: calcio d'angolo la palla arriva bassa sul secondo palo, dove Serra è il più lesto a controllare e a mettere in rete da pochi passi. Dopo pochi istanti, l’arbitro manda tutti a bere un thè, finisce il primo tempo: Cittadella - Rolo 3-0. Via alla ripresa: Malivojevic recupera un pallone sulla trequarti, avanza e poi offre un pallone d'oro a Falanelli, che sigla la sua doppietta personale. Cittadella Vis Modena - Rolo 4-0. Ci prova il Rolo con qualche iniziativa, ma senza fortuna. Una punizione di Lari, dal limite dell'area sulla destra, finisce fuori. Buona triangolazione della Cittadella con Ridolfie Malivojevic con quest'ultimo che serve Vernia ma la conclusione è fiacca e fuori dallo specchio della porta. Finisce la partita, il Cittadella vince e convince contro il Rolo, vittoria per 4-0 e tre punti che rimangono a Modena per la settima vittoria consecutiva. I ragazzi di Salmi torneranno in campo, per l’anticipo del sabato, in trasferta sul campo de La Pieve Nonantola.

CITTADELLA VIS MODENA - ROLO 4-0. IL COMMENTO DI MISTER SALMI

FRANCESCO SALMI, Allenatore Cittadella Vis Modena:« Bisogna continuare così ma non sarà semplice. Il Rolo è una squadra che prova a giocare a calcio, contro questo tipo di squadre ci troviamo un po’ meglio. Abbiamo fatto una buona prestazione, soprattutto nel primo tempo. Bisogna dare merito ai ragazzi per questi tre punti importantissimi».


ZOLA CALCIO - CITTADELLA VIS MODENA 0-3. PER I MODENESI E' LA SESTA VITTORIA CONSECUTIVA

ZOLA CALCIO 0 

CITTADELLA VIS MODENA 3

Zola Calcio: Roccia, Marchesi, Kourouma, Di Giulio, Minelli, Barbieri (38’st Oulai), Zattini (28’st Tonelli), Andrejic (20’st Cugino), Rimondi (20’st Fiore). A disposizione: Maiella, Mannarino, Laguzzi, Figliomeni, Margiotta. All. Zecchi 

Cittadella: Narduzzo; Sejdiraj, Caselli, Serra, Pivetti (36’st Azzi); Arati (17’st Covili), Bandaogo, Vernia (14’st Falanelli); Martinez (25’st Caesar Tesa), Malivojevic, Ridolfi (40’st Pezzani). A disposizione: Neri, Mondaini, De Lucca, Boilini. All. Salmi

Arbitro: De Cicco di Nola 

Reti: 23’st Kourouma (A), 30’st Malivojevic, 40’st Ridolfi 

Riale (Bologna) - IL CITTA ne fa 6, sesta vittoria consecutiva nel girone A di Eccellenza per la formazione di Francesco Salmi. Primi dieci minuti di studio tra le due formazioni, le due squadra provano a giocare la palla ma in questa fase di gioco prevale lo studio e lo stallo. Bella azione sulla sinistra dei padroni di casa, ribaltamento di fronte, sfera sui piedi di Rimondi che tenta la conclusione a botta sicura. Palla deviata da un calciatore del Citta e conclusione che termina in corner. La palla per sbloccare il risultato capita sui piedi dell’attaccante dello Zola, Gabriel Zattini, il calesse 2000 calcia ampiamente a lato da posizione interessante facendo venire un brivido lungo la schiena dei giocatori del Citta. Squadra di Salmi pericolosa sugli sviluppi di un corner: Vernia la mette al centro, sul limite dell’area si presenta Malivojevic che tenta la conclusione al volo, Roccia para in tuffo. Termina il primo tempo, piuttosto avaro di emozioni, sullo 0-0. Ad inizio ripresa, Corner per il Citta, Vernia dalla bandierina, Caselli svetta e ci prova di testa, palla di poco alta. Forse nel momento migliore dei padroni di casa. Traversone dalla sinistra per il Citta, sulla sfera si avventa Kourouma intento ad allontanare ma insacca nella propria porta e cambia il risultato al “Filippetti”, Cittadella in vantaggio per 1-0. Arriva anche il 2-0 per il Citta. Malivojevic raddoppia su calcio di rigore. Tris per il Citta: Falanelli si invola sull’out di sinistra, guadagna il fondo, cross in mezzo, si avventa Ridolfi che la butta dentro firmando il 3-0. Dopo questo episodio, non accade pressoché nulla, il risultato resiste sono al triplice fischio. Sesta vittoria consecutiva in Campionato per il Citta che tornerà in campo domenica prossima contro il Rolo, tra le mura amiche dell’Allegretti di San Damaso, per affrontare il Rolo, fischio di inizio ore 15:30.

ZOLA CALCIO - CITTADELLA VIS MODENA 0 - 3. IL COMMENTO DI MISTER SALMI DOPO IL MATCH

FRANCESCO SALMI, ALLENATORE CITTADELLA VIS MODENA:«E’ stata una partita difficile, giocata su un campo difficile, stretto. Abbiamo giocato contro una squadra che si è difesa bene, disposta molto bene in campo e abbiamo fatto fatica. Il primo gol è arrivato con un po’ di fortuna, siamo riusciti a tenere la partita. Per quanto fatto e creato, posso dire che il Cittadella abbia meritato la vittoria. E’ stata dura, sarà sempre più difficile perché tutti con noi fanno la partita della vita. Complimenti ai miei ragazzi che con voglia, volontà e pazienza anche oggi hanno portato a casa i tre punti. Siamo stati fortunati sul primo gol, hanno fatto un’autorete. Era un momento della partita dove stavamo mettendo molta pressione all’avversario, loro si erano rintanati nell’area. Quello che ha fatto la differenza è stata la voglia di vincere».


MARTINEZ E BANDAOGO STENDONO IL NIBBIANO, A SAN DAMASO TERMINA 2-0 TRA CITTADELLA E NIBBIANO

CITTADELLA 2

NIBBIANO 0

Cittadella: Narduzzo; Iodice (6’st Azzi), Aldrovandi, Serra, Boilini; Vernia (29’st Caesar Tesa), Covili, Bandaogo; Mondaini (27’st Pezzani), Ridolfi (33’st Malivojevic), Martinez (33’st Falanelli). A disposizione: Neri, Caselli, Arati . All. Salmi 

Nobbiano: Murriero, Boccenti (11’st Castellana), Bernardi, Ababio (16’st Jakimovski), Pinton, Fogliazza (45’st Borsatti), Lancellotti (Minasola), Vingiano, Grasso, Monopoli (11’st Baldini), Michelotto. A disposizione: Valizia, Celotti, Ferro, Compaore. All. Volpi

Arbitro: Rago di Moliterno

Ammoniti: Lancellotti, Iodice, Mondaini, Fogliazza, Castellana, Malivojevic 

Espulsi: Jakimovski 

Reti: 11’pt Martinez, 37’st Bandaogo 

Note: 6 minuti di recupero secondo tempo

SAN DAMASO (Modena) - IL PRIMO BIG MATCH della stagione va al Cittadella, la formazione di Salmi supera con un netto 2-0 il Nibbiano & Valtidone. Primi minuti di possesso di palla dei padroni di casa, in questa fase di gara le due squadre si studiano. Prima occasione per il Citta quando Giacomo Serra incorna di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Murriero para bene. Pregevole triangolazione fra Covili, Ridolfi e Martinez con quest’ultimo che ci prova ma il portiere avversario risponde ancora presente. La rete dell’1-0 è nell’aria, infatti arriva quando Alan Vernia, dalla destra, mette in mezzo un traversone in area piccola. Gonzalo Martinez si avventa sulla palla e la butta dentro, firmando l’1-0 in favore della squadra di casa. Ci prova il Nibbiano quando Michelotto si invola sulla fascia sinistra, il suo traversone è facile preda di Narduzzo. Sempre per il Nibbiano, Grasso prova la conclusione seminando il panico in area del Cittadella, l’attaccante si fa soffiare il pallone all’ultimo tocco. La squadra di mister Volpi crea pericoli con Lancellotti, calcia verso la porta ma Narduzzo risponde presente. Occasione per il Citta. Boilini crossa in mezzo per Ridolfi, che ben contrastato, non riesce a finalizzare l’azione. Il primo tempo, termina, quindi con i ragazzi di casa in vantaggio per 1-0. Inizia la ripresa con i piacentini che provano ad uscire dal guscio quando Grasso si invola verso i pali avversari, Narduzzo si accartoccia e plana sui piedi del centravanti e fa sua la sfera. Occasione importante, ancora per gli ospiti, calcio di punizione dal limite, ma punizione che termina fuori. La seconda frazione di gioco vive di folate, capovolgimenti di fronte e le due squadre che provano a giocare a calcio. Quando mancano, più o meno, dieci minuti dalla fine ecco il 2-0 del Cittadella Vis Modena. A porre il proprio nome tra i marcatori è Bandaogo che batte Murriero con un gesto tecnico di pregevole fattura, per lui si tratta del primo gol con la maglia del Citta. Ci sarebbe spazio anche per il 3-0 per la compagine di casa: Falanelli ci prova, da posizione defilata. La bordata termina dritta dritta a stamparsi sul palo. Dopo sei minuti di recupero, termina la contesa all’”Allegretti” di San Damaso. Cittadella batte Nibbiano 2-0. La truppa di Salmi giocherà in Coppa Italia, mercoledì a Castelvetro con Terre di Castelli mentre in campionato, tornare in campo domenica, in trasferta con lo Zola. Fischio di inizio ore 15:30. 

CITTADELLA VIS MODENA - NIBBIANO & VALTIDONE 2-0. IL COMMENTO POST PARTITA DI FRANCESCO SALMI 

FRANCESCO SALMI, Allenatore Cittadella Vis Modena:« E’ stata una partita giocata tra due buone squadre. Il Cittadella ha fatto un’ottima partita, anche il Nibbiano ha giocato bene. E’ una squadra forte.Hanno tre attaccanti spettacolari. Noi abbiamo fatto bene, rischiato poco. I miei ragazzi sono incredibili. La cosa che mi è piaciuta di piu’ dei miei? Il fatto di essere squadra. Io insisto sempre su questa cosa, io insisto molto con i miei giocatori e batto molto su questo fatto. Loro lo capiscono. Quando siamo squadra, possiamo fare qualsiasi cosa».